Smactory per l’innovazione di prodotto: come creare valore aggiunto grazie all’Industria 4.0  

L’azienda metalmeccanica oggetto di questo caso-studio progetta e produce serrande e porte basculanti. E ha trovato nella Teleassistenza una chiave di volta.

Innovazione di prodotto: un caso di studio reale

L’azienda metalmeccanica oggetto di questo caso-studio progetta e produce serrande e porte basculanti. Come dice simpaticamente il nuovo amministratore delegato si tratta banalmente di “un pezzo di ferro”, il cui valore aggiunto è scarso e soffre della concorrenza di altre aziende estere che riescono a produrre lo stesso prodotto con costi di produzione decisamente più bassi, posizionandosi in modo molto competitivo rispetto al prodotto italiano.

La Teleassistenza, un servizio post-vendita innovativo quanto imprescindibile

Immaginando che l’attivazione di un servizio post vendita di teleassistenza e manutenzione “premium” potrebbe essere un fattore di differenziazione importante sul mercato, e comportare un aumento di competitività, anche sul prezzo, l’azienda ha avviato un processo atto ad attivare il servizio post vendita ed aumentare così il valore percepito dal Cliente relativo al prodotto.

Smactory come soluzione per generare valore nelle vendite

Un progetto di trasformazione digitale si è quindi attivato ed ha riguardato, più che un fabbisogno di monitoraggio o efficienza interna alla produzione, un’opportunità per aumentare i ricavi aziendali e distinguersi nel mercato in cui l’azienda opera rispetto ai competitors, offrendo servizi di teleassistenza e manutenzione premium sui prodotti installati, a prescindere da dove siano fisicamente ubicati.

L’esigenza mostrata dalla proprietà aziendale è quella di dotare, in futuro, di sensoristica le strutture montate presso cantieri ubicati sia in Italia che nel resto del mondo, e raccogliere alcuni dati da remoto.

La sensoristica e la telemetria a servizio dei costruttori metalmeccanici

In particolare la raccolta di dati connessi alla presenza di acqua, di fumo o fiamma, di intrusioni di esterni, etc. possono essere utili per garantire, lato azienda uno storico su cui poter migliorare le attività di progettazione e produzione delle serrande, e lato cliente l’ottenimento di dati al fine di ottenere un servizio accessorio legato al prodotto.

Inoltre attraverso la sensoristica o con una segnalazione del cliente tramite app potrebbe essere interessante attivare un sistema automatico di teleassistenza e di intervento di manutenzione in garanzia o fuori garanzia (in base al rispetto dei parametri rilevati dai sensori e raccolti da un’applicazione centralizzata) aumentando il livello di servizio post-vendita e attivando una nuova linea di ricavi per l’azienda, basata sulla gestione dell’intervento di assistenza e manutenzione.

La suite modulare Smactory come soluzione globale

Per attuare questo processo di innovazione del proprio prodotto l’azienda ha scelto la piattaforma in cloud Smactory, con le sue 4 soluzioni: “Telemetry”, “React”, “Maintenance for Customers” e “Doc in Context”.

Con “Telemetry”, l’azienda adesso è in grado di raccogliere i dati dai sensori presenti sulle strutture installate nei vari cantieri completati, in qualsiasi parte del mondo.

Con “React” può utilizzare gli stessi dati per stabilire delle soglie di azione e, al superamento di queste ultime, scatenare automaticamente una reazione: ad esempio, al raggiungimento di una certa temperatura il sistema invia una notifica sullo smartphone del manutentore dedicato. Un servizio di teleassistenza ad alto valore aggiunto.

Coinvolgimento del Cliente e interazione per migliorare il livello di servizio

Con “Maintenance for Customers” è possibile attivare un servizio di assistenza da remoto, attraverso l’applicazione Smactory (scaricabile anche su smartphone): il manutentore saprà guidare il cliente nella risoluzione di eventuali problematiche sia attraverso una chat, sia con una videochiamata.

Il sistema terrà traccia di chi ha chiamato, chi ha preso in carico la richiesta di assistenza all’interno dello staff dell’azienda produttrice, cosa è successo e in quanto tempo, al fine di migliorare il servizio e rintracciare le cause di eventuali problemi ricorrenti.

Gli stessi dati raccolti dal sistema attraverso la soluzione “Maintenance for Customers” possono essere collezionati per il miglioramento delle caratteristiche progettuali e costruttive dei manufatti prodotti.

La soluzione appena descritta diventa un vero plus per l’azienda produttrice se affiancata da un’altra soluzione targata Smactory: “Doc in Context”. Schemi, istruzioni operative, libretti di manutenzione, video tutorial… qualunque cosa possa essere utile al manutentore è raccolta e contenuta in questa soluzione e reperibile da remoto con un click.

Canali di ricavi non convenzionali grazie all’Industria 4.0

Attraverso la digitalizzazione e l’utilizzo di alcune tecnologie abilitanti industria 4.0 l’azienda può ottenere un aumento dei ricavi attraverso la fidelizzazione e l’acquisizione di nuovi Clienti grazie ad un servizio post vendita innovativo.

 

Torna su